reteIrene_people-03.png

Rete Irene
PEOPLE

Capitolo 7

buia5555555-250x300-1-e1633938781934_edited.jpg

Gabriele Buia
Presidente ANCE

Una passione nata in giovane età quella dell'attuale Presidente per l'Associazione ANCE, "l'unico sistema che permette di far valere le proprie ragioni."

Già con l'Assemblea del 2019 ANCE ha preso una posizione chiara e precisa verso la sostenibilità, considerata dal suo Presidente una grande sfida, un obiettivo ormai imprescindibile: lo stato italiano ha degli obblighi europei intesi come riduzione di emissioni in atmosfera e sostenibilità sociale.

L'Europa così come l'Italia ha investito delle cifre ingenti nel PNRR: 108 miliardi  di € interagiscono con il modo delle costruzioni, di cui il 50% è dedicato alla sostenibilità.

ANCE si sta muovendo su questo, stimolando sempre più le imprese delle costruzioni al fine di arrivare prima di altri settori industriali a raggiungere gli obiettivi europei prefissati. 

L' Associazione, che ha appena festeggiato i 75 anni di attività, tutela le imprese di costruzioni di qualsiasi dimensione, dalla più grande alla più piccola, con pari diritti e pari dignità, con la stessa attenzione per ciascuna di esse. Il ruolo di ANCE è quello di sostenere le imprese e accompagnarle verso l'innovazione. 

Anche il Santo Padre che ha recentemente ricevuto in udienza La Presidenza dell’Associazione nazionale costruttori edili  ha riconosciuto il ruolo strategico dell' Associazione.

"La Qualità e la Qualificazione sono motivi di forte interesse per ANCE. Ed è sulla serietà delle imprese che si deve giocare
il futuro del Paese"

Ultimamente, soprattutto sull'onda di incentivi, rinnovo energetico, si è visto un proliferare di Aziende, che non hanno niente a che vedere con la qualità e la serietà dell'impresa: in soli 6 mesi hanno aperto 11 mila Aziende improvvisate che inquinano un mercato, che richiede un'alta competenza, una necessaria organizzazione e  sinergia tra imprese. E ANCE si sta battendo molto affinché venga frenata questa tendenza inaccettabile e preoccupante.

 

"Rete Irene è un'eccellenza del mondo ANCE. In Rete Irene ci sono tutti i valori che ANCE ha promosso storicamente, non solo con la mia Presidenza: traguardare il futuro, sinergie tra professionalità, qualificazione e qualità del prodotto sono tutti temi strategici che devono essere perseguiti dalle imprese". - racconta il Presidente Buia.

Il Superbonus è uno strumento che accompagna il Paese per raggiungere gli obiettivi strategici europei. 

Il Superbonus rappresenta un grande motivo di stimolo e crescita per le imprese edili in ottica di ottenimento di quegli obiettivi di sostenibilità prefissati e un grande volano economico per il Paese intero, considerando che il mondo delle costruzioni è un produttore di crescita economica enorme perchè triplica quello che è l'investimento.

Il 2021 si è chiuso con un ammontare superiore ai 16 miliardi di impegno di cui più dell' 11 di realizzato.  

"Stiamo lavorando affinché si arrivi insieme a prorogare le scadenze di questi incentivi, con gli opportuni accorgimenti e le garanzie che dobbiamo dare al legislatore sulla qualità del prodotto e sull'utilizzo delle risorse" - spiega Gabriele Buia.

La Riqualificazione Energetica è un grande obiettivo che deve necessariamente interessare alle imprese del nostro Paese, non è una professionalità facile, ci vuole organizzazione, investimento, competenza, bisogna farla diventare una grande opportunità di crescita per il nostro Paese. 

 

 

Penso che le imprese dell'ANCE, tutti gli operatori e anche il legislatore che deve accompagnarci in questo sviluppo, debbano essere uniti perchè l'obiettivo è talmente virtuoso e strategico per questo Paese.”